Skip to content
Studio di psicologia e psicoterapia

Orientamento

Orientamento

Molte volte, in adolescenza, alla fine delle scuole o nell’età adulta ci siamo ritrovati a fare delle scelte importanti rispetto al percorso di studi, al lavoro, a scelte di coppia o ad altro. In qualche occasione è stato abbastanza semplice, basandoci sul proprio sentire, le proprie passioni e le possibilità, ma altre volte abbiamo dovuto scegliere tra diverse alternative ugualmente attraenti.

Altre volte invece siamo così confusi che non ci appare attraente nessuna possibilità.

Spesso ciò che manca è la chiarezza di un progetto. Ognuno di noi è un progetto, il proprio progetto, che ci da la spinta a vivere e ad andare avanti. Scoprire questo progetto-che-siamo è fondamentale per poter affrontare le scelte in maniera coerente con il proprio modo di sentire. Scelte incoerenti con il proprio modo di essere portano ad un senso di “estraneità” in quello che stiamo facendo, un senso di malessere in questa o quella situazione. Diventa quindi chiaro come sia importante affrontare le scelte nella consapevolezza di dove ci porteranno e di come queste potranno aiutarci a raggiungere i nostri obiettivi.

Il problema dovuto alla scelta spesso ci porta a star fermi o a scegliere in base alla facile disponibilità di un percorso di studi, lavoro, partner ecc. mettendoci in difficoltà anche su altri fronti. Delle scelte sbagliate ci porteranno a soffrire, a fare le cose controvoglia ecc. intaccando, se non riconosciute, il giudizio su di sè e sugli altri (abbassamento della propria autostima, conflitto con i familiari o i colleghi di lavoro, irritabilità, ecc.) e inducendoci a dare la colpa del proprio stato a tutto e tutti, facilitando la caduta in un circolo vizioso che sempre più renderà difficile il godere delle proprie scelte.